L’impegno per la trasparenza in politica vede presenti le nostre liste e Luca Pastorino con una proposta chiara e concreta in dieci punti, dall’albo dei politici e delle lobby a un bilancio regionale finalmente leggibile e accessibile da tutti i cittadini.

Della trasparenza abbiamo fatto un metodo: non solo non abbiamo presentato delle persone indagate o dai dubbi profili, Luca Pastorino e tutti i candidati nelle liste hanno volontariamente sottoscritto il Codice etico per la buona politica di Avviso Pubblico e abbiamo deciso di pubblicare i conti della campagna elettorale mese per mese.

Sfidiamo gli altri partiti e candidati a fare altrettanto senza nascondersi: la Liguria ha urgente bisogno di buone pratiche per una politica migliore. Alice Salvatore in particolare potrebbe preoccuparsi meno della buona amministrazione di Bogliasco, che dimostra di non conoscere, e mettere finalmente in pratica dei principi di trasparenza nel M5S e prendere le distanze da candidati in odore di mafia.

Lorenzo Azzolini, Stefano Gaggero – coordinatori Rete a Sinistra Liguria