Ecco i primi atti di Giovanni Toti. Ha chiesto 3 consiglieri regionali in più (15 non gli bastavano) e di istituire i sottosegretari regionali (7 assessori non gli bastavano). La prima cosa la può fare appellandosi a una vecchia legge ancora attiva perchè Raffaella Paita e la precedente giunta non hanno modificato la legge elettorale. La seconda perchè Raffaella Paita ha proposto, in campagna elettorale, di fare la stessa cosa.

Ecco perchè noi non potevamo sostenere Raffaella Paita, ecco perchè tanta gente ha semplicemente scelto di non votarla. Ha governato male, ha proposto le cose che oggi Toti sta facendo.

Alla prima riunione del consiglio regionale noi presenteremo le nostre proposte per una buona politica: tagliare i privilegi, garantire trasparenza e partecipazione.

Lorenzo Azzolini